Pubblicato il

Giornale del 18 novembre 2019

Acqua granda a Venezia

La notte del 12 novembre a Venezia c’è stata un’acqua alta eccezionale.

È stata alta quasi 2 metri sopra il livello del mare.

Da più di 50 anni non era più stata così alta.

I veneziani la chiamano Acqua Granda.

L’acqua granda ha fatto tanti danni in città.

Nelle case delle persone, nei palazzi e nelle chiese, nei negozi e negli alberghi, nelle comunità, nelle biblioteche…

Anche le calli e i campi, le barche e i vaporetti sono stati danneggiati.

I danni più grandi sono stati all’isola di Pellestrina.

Molte persone hanno preso paura.

Per tutta la settimana la marea è stata alta e le sirene hanno suonato spesso.

Tanti volontari ora stanno aiutano a ripulire Venezia.

 

Maltempo in tutta Italia

In tante regioni dell’Italia ci sono stati dei danni a causa del maltempo.

Nella città di Matera, in Basilicata c’è stata una grande innondazione che ha danneggiato la città.

In Alto Adige ha nevicato tanto. Un paese è rimasto isolato a causa di una valanga. Hanno anche chiuso l’autostrada.

In tante regioni c’è allerta meteo.

Ha piovuto tanto e i fiumi rischiano di allagare il territorio. Molte strade sono rimaste chiuse.

Per esempio in Friuli, in Emilia Romagna e in Toscana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *